Torta di mele per il compleanno del nonno



Ad appena un giorno di distanza dalla prima, ecco un’altra ricetta dolce tratta dal blog di Dony, vincitrice per il periodo dal 15marzo al 15 aprile del Contest di Flavia.

Questa torta l’ho preparata insieme a mio figlio ed alla sua cuginona Laura, che abita ad Altedo, e che è in visita qui con i genitori perchè domani sarà il compleanno del nonno.
Proprio per il compleanno del nonno Mario, che fa volentieri colazione con una fetta di ciambella o di dolce fatto in casa, e che è amante della frutta, i bimbi hanno deciso di preparare un dolce, ed io ho sfruttato l’occasione per realizzare la seconda ricetta da presentare.
Un dolce semplice, alle mele, dal sapore genuino dei dolci di una volta, con un po’ di cannella e tanta scorza di limone per profumarlo.
La mia variazione è consistita nel non decorarlo in superficie con le mele, ma di cospargerlo con un po’ di zucchero semolato, che contribuisse a formare una golosa crosticina.



Torta di mele morbida

Ho acceso il forno a 180 e ho imburrato ed infarinato una tortiera( che sarebbe per crostate) dai bordi svasati.
Ho messo ad ammorbidire, a quadratini, 150 g burro, che ho poi montato con un frustino elettrico. Ho aggiunto 150 g zucchero e, successivamente, 3 uova( 1 etto di uova intere del contadino).
Ho aggiunto 50 g latte, un pizzico di sale, scorza grattugiata di un limone e un pizzico di cannella e, infine, 350 g farina setacciata con 5 g lievito in polvere( per me, quello del Penny market).
Per finire, ho aggiunto 6 etti di mele a pezzetti, bagnate con succo di limone.
Ho mescolato bene e infornato a 180 gradi per 30 minuti, non prima di aver cosparso la superficie della torta con zucchero semolato e un pizzico di cannella.


Commenti

  1. Buongiorno Luisa, che buona deve essere questa torta. Io trovo che le torte di mele siano qualcosa che va oltre tutto.. il comfort food per eccellenza sempre. Grazie Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le amo molto anch’io. Speriamo che oggi sia gradita, a pranzo! Quando sarà tagliata, fotograferò l’interno.

      Elimina
  2. Ciao, grazie per aver scelto questa torta di mele, ne ho provate tante ma questa è la mia preferita. La tua ha una bellissima cera e sono sicura che sarà stata molto gradita. A casa mia dura solo un paio di giorni 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, s’è volatilizzata, quasi nemmeno il tempo di tagliarla e non c’era più! Eravamo in 11, a tavola, ed è stata molto gradita. Grazie 😊

      Elimina

Posta un commento

Grazie per essere passato/a di qui! I commenti sono in moderazione perchè è così bello, per me, leggerli( sia quelli belli, che le critiche costruttive), che non voglio correre il rischio di perdermene anche solo uno!
Non esiste censura, in questo blog, ma sono costretta- data: 1 dicembre 2011- alla decisione di non pubblicare commenti anonimi. Abbiate il coraggio delle vostre azioni!

Post popolari in questo blog

Pasta e patate sfritta

Io mi alimento

Frittelle della mamma di Maria Letizia