Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2011

Crema di zucca con bruschetta

Immagine
Sul libro" Neither meat nor fish" di Edizioni Boscolo ho trovato una fantastica ricetta, di cui ho realizzato solo la parte " crema di zucca e bruschetta"( pane comparato..). In basso, troverete la ricetta completa :-) Ecco la ricetta.. Per il pane al pomodoro: sciogliere 3 gr di lievito di birra in poco latte tiepido. Impastare, in modo da ottenere un impasto omogeneo e molto morbido, 100 g farina con il lievito, 20 g olio evo, del latte e 3 gr sale. aggiungere 35 g farina, poi 15 g pomodori secchi, 1 gr rosmarino tritato e 1 g scalogno, precedentemente maturato in poco olio evo.Far lievitare in luogo tiepido per un' ora e confezionare i pani. Lasciar lievitare ancora, poi cuocere a 220° con camera umida. Ultimare la cottura a 190° Per la crema di zucca: Lavare la zucca, che dev' essere rotonda e grande, tagliarla a spicchi, eliminare i semi, scavare la polpa e confezionare delle barchette, che serviranno da contenitore alla crema. Tagliare a cubetti…

I cocchini della mia infanzia per il Contest di Paprikapaprika

Immagine
Il contest di Paprikapaprika sui biscotti dell' infanzia mi ha riportato alla mente degli ottimi e profumati biscotti che preparava mia nonna.. Quando ero piccola, mia madre evitava di comprare dolciumi da tenere in dispensa perchè ero( e sono) una golosaccia. Nonna Lucia, allora, per offrire a me, mio fratello ed i nostri cugini una merenda speciale, preparava questi biscottini, che amavo molto( e che, detto fra noi, erano una bomba calorica!) Li ho preparati, decorandoli, per Halloween, quindi ve li presento" vestiti a festa". La ricetta è semplicissima, quasi banale, ma eccola comunque: pari peso in grammi di cocco grattugiato e zucchero, e uova nel numero corrispondente, senza gli zeri. Esempio: 200 g cocco, 200 g zucchero, 2 uova, un pizzico di sale. Mescolare bene per inumidire il cocco e lo zucchero, poi formare delle sferette con le mani( stringendo il composto e poi gestendolo conme una polpettina) e cuocerle nei pirottini in forno a 180° per 11 minuti.

Mani in pasta- Trick or Treat?

Immagine
Molino Chiavazza ha indetto, nel blog aziendale, il sesto Contest Mani in Pasta, dedicato alla serata più paurosa dell' anno, quella di Halloween. Pasta frolla classica( ricetta di Maurizio Santin): 500 g farina 00 Molino Chiavazza, 375 g burro, 180 g zucchero a velo, 3 tuorli e la scorza grattugiata di un limone. Ho versato nella planetaria metà della farina, zucchero, burro, tuorli e zeste grattate, ho coperto con l' altra farina( per raffreddare un po' l' impasto, che con il movimento elettrico si riscalda) e lasciato riposare in frigorifero per 12 ore. Ho steso e formato le dita, che ho inciso con un coltellino all' altezza della falangetta. Ho posto, a simulare l' unghia, una mandorla non pelata sulla sommità di ogni dito, ed ho poi infornato a 170° per circa 16 minuti. Ho lasciato raffreddare i biscotti su una gratella da pasticceria e, una volta freddi, li ho decorati con la pennacolor Decora. Le ricette: per le dita imputridite, ho adoperato la f…

Tartufi al cioccolato trigusto per il Contest di Aboutfoodrecepies

Immagine
Al contest sui cioccolatini proprio non potevo mancare: ne sono golosissima, ed i miei preferiti sono i cioccolatini un po' morbidi, di quelli che si sciolgono in bocca come, appunto, i tartufi. La ricetta è tratta da un libro fantastico, " Cioccolato, che passione!", e, se ancora non lo aveste acquistato, vi suggerisco di inserirlo nella wishing list natalizia ;-) La ricetta dei tartufini: cioccolato di copertura fondente g. 400 panna ml. 200 rum,2 cucchiai burro g. 60 fate bollire la panna in un pentolino abbastanza grande da contenere tutti gli ingredienti; quindi aggiungete la copertura ridotta a scaglie, girando continuamente con una spatola di gomma il rum e il burro ammorbidito a pezzetti. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e lasciate raffreddare. Riempite con la ganache così preparata una tasca da pasticcere con una bocchetta liscia di 9-10 millimetri (oppure modellate le palline con le mani), e con questa formate delle semisfere( ehm…ehm…) su un vasso…

Malfatti di zucca per il Contest di Fusilli al tegamino :-)

Immagine
Il 5 novembre il blog Fusillialtegamino compirà un anno, e la blogger che lo gestisce ha deciso di avviare un bellissimo Contest sulla pasta fatta in casa, in collaborazione con Marcato. Ho deciso di partecipare con i malfatti di zucca che ho preparato qualche sera fa, sperimentando lievi variazioni nella qualità e quantità degli ingredienti della ricetta postata su Coquinaria da " Archicuoca". Ho proceduto così: ho cotto circa 600 g zucca napoletana in microonde, in un recipiente apposito e con un dito orizzontale d' acqua, poi ho frullato la zucca e l' ho lasciata asciugare, mescolando spesso, in una padella anti- aderente, sul fuoco medio. Ho abbattuto la temperatura( eh, sì, perchèho la fortuna di possedere un abbattitore casalingo, il Fresco Irinox) e poi ho rifrullato circa 300 g crema di zucca con 150 g farina 00, 1 uovo piccolo, noce moscata, sale e pepe. Ho posto una pentola larga sul fornello con abbondante acqua e, a bollore, ho salato l' acqua e…

Collaborazione IN.AL.PI

Immagine
IN.AL.PI è un' azienda che proviene da lontano: sin dal 1800, infatti, le famiglie oggi facenti parte della Società per Azioni erano attive nel settore latteo- caseario. Da poco, è online il nuovo sito IN.AL.PI., bellissimo e dinamico :-) Questi i fantastici prodotti che mi hanno cortesemente inviato: caciotta fresca kremina( domani preparerò, con questa, una cosa buonissima, quindi tornate a visitarmi!), fettine di formaggio fuso classiche, fettine di formaggio fuso light, fettine di formaggio fuso Emmental. Ho già assaggiato una fettina di formaggio fuso, deliziosa!

Collaborazione con Tec- Al

Immagine
Ieri mattina non ero in casa, e, quando è arrivato il corriere con la scatola contenente i prodotti che la Tec- Al, molto gentilmente, mi ha inviato a titolo gratuito, ha dovuto lasciare il plico dai vicini. Appena rientrata, la signora del piano inferiore mi ha consegnato un pacco profumatissimo di spezie, che ho aperto con l' entusiasmo di un bimbo sotto l' albero di Natale :-) Nella scatola, ho trovato una confezione di sale blu di Persia, una di aglio disidratato in granuli, una di cannella Regina in polvere, una di semi d' anice della Turchia, una di chiodi di garofano in polvere, una di radice di curcuma in polvere e, per concludere, una di pepe bianco in polvere. ... Che dirvi, non vedo l' ora di sperimentarli! La Tec- Al propone miscele tecnologiche a base di spezie ed erbe aromatiche, droghe, aromi, ed i suoi prodotti sono studiati per l' industria alimentare in genere e per il settore delle carni. L' Azienda, inoltre, ha creato una nuova linea …

Collaborazione con Twinings!

Immagine
Un paio di giorni fa ho contattato la" Twinings" tea per proporre una collaborazione. Alla mia email ha risposto la gentilissima addetto stampa Twinings, la quale si è impegnata ad inviarmi le ultimissime novità di casa Twinings: Agrumance Tea( con essenza di agrumi e zeste di arancia e limone) e Intense Premium Tea( ottimo Assam da prima colazione.). Ieri, subito dopo pranzo, s'è presentato il corriere e mi ha consegnato un pacco... apro e... tadaaaaaaaaaaaaaaaa! Ecco qui! Oltre alle novità, ho ricevuto una scatola contenente 5 bustine per tipo di tè verde nature e variamente aromatizzato.. c'è anche il mio adorato tè verde al gelsomino!!!! Oltre ai graditissimi omaggi da bere e da gustare, ne ho ricevuti altri da leggere: nella confezione( cavoli, quant' è bella la busta Twinings! Elegantissima!) inviatami, infatti, ho trovato un libriccino con approfondimenti sulla storia del e piacevolissime ed interessanti ricette, tutte da sperimentare. Addirit…

Degustazione" I due porcellini"

Immagine
Sabato 22 ottobre, al Ristorante Il Cavaliere di Sarno( SA), si è tenuta una eccezionale degutazione di maiale nero casertano e di maiale di Parete. Lo chef, Antonio Irollo( detto Tony), ci ha deliziato il palato e la vista con piatti gustosi e ben curati sotto l'aspetto estetico. Il menu: Sabato, poi, è stata una serata ancora speciale, per me, perchè Vito ed io abbiamo coinvolto mia madre e gli amici storici dei miei genitori.. pensate, c'era la sua compagna di banco delle scuole superiori! :-))))) Ecco qui gli arzilli vecchietti( ehehehehe, se leggessero mi fucilerebbero, ma lo dico con affetto!) che leggono soddisfatti il menu Vi mostro, adesso, le foto dei piatti, e mi scuso per essere stata così golosa da dimenticare di fotografare il secondo piatto.. era una favola, vi assicuro! Direi di incominciare con un' immagine eloquentissima: un ragazzino che mangia di gusto un piatto di pasta con fagioli e cotica.. :-)) La riprova che Tony farebbe mangiare un manzo ad…

MTChallenge di ottobre: profiterole!

Immagine
Per la prima volta, partecipo all'MTChallenge organizzato da Menu Turistico I miei profiteroles sono farciti con chantilly al cioccolato di Maurizio Santin e ricoperti con glassa lucida a specchio( sempre di Maurizio Santin): per la chantilly al cioccolato, fondere a bagnomaria 200 g cioccolato al 55% e montare la panna. Versare di colpo la panna nel cioccolato e mescolare. Non far indurire e farcire i bignè. Per la glassa lucida a specchio: scaldare 250 ml acqua, unire 200 g cioccolato fondente e fonderlo, dopo di che aggiungere 2 cucchiai di cacao amaro, mescolare ed aggiungere 40 g burro. Mescolare, raffreddare e colare sul profiterole

Tea time!

Immagine
Quando ho letto del Contest su biscotti e pasticcini per l' ora del the, ho quasi fatto un balzo sulla sedia: il the, infatti, specialmente quando le temperature si abbassano, è la mia bevanda preferita.. lo so, lo so, molti preferiscono la cioccolata calda, ma io, quella, non la gradisco più di tanto e, le rare volte che la sorseggio, lascio sempre la tazza a metà. Il the, invece! Non mi stancherei mai di berne! Adoro il Pu- ehr, uno squisito postfermentato cinese, che bevo accompagnandolo, al massimo, con biscottini al Matcha, ma amo anche il delicatissimo the bianco, da gustare con le amiche nei pomeriggi invernali, accompagnandolo con biscotteria varia... Per la colazione, però, preferisco l' Earl Grey Imperial e magari una fettina di crostata. Va beh, dopo questa dissertazione sul the, ecco il vassoio di dolcetti che ho allestito per il Contest/ Raccolta: Frollini montati viennesi di Pinella, pirottoni( ho esagerato con le quantità..) di salame di cioccolato( ricetta…

Torta rovesciata all' ananas

Immagine
Cinzietta e Gea mi hanno fatto venire un gran desiderio di torta allo yogurt e di torta all' anans.. Sfruttando la ricetta della torta dei vasetti di Gea e le idee di Cinzietta, ho prodotto questa.. Vi assicuro, è deliziosa! La ricetta: frullare 1 yogurt( ho usato uno yogurt all'ananas), 1 vasetto olio di riso, 2 vasetti zucchero, 2 vasetti farina 00, 1 vasetto di cocco grattugiato, 3 uova, 1 bustina di lievito. Ho aggiunto a mano 3 fette di ananas al naturale a pezzetti. In una teglia ho versato 6 cucchiai di zucchero( Cindy ne usa 8) e, sopra, ho disposto le fette di ananas al naturale rimaste. Ho disposto un' amarena sciroppata nel tondino centrale vuoto e poi ho versato l' impasto. Ho cotto il dolce a 170° per 50 minuti.

" La fabbrica della pasta di Gragnano"- collaborazione.

Immagine
I fratelli Moccia, dopo varie vicissitudini, in onore del loro padre Mario, che aveva acquistato, nonostante fosse uno storico stagionatore di formaggi, un pastificio che fu costretto a vendere per via della crisi del mercato della pasta, hanno rifondato il pastificio artigianale, dedicandolo a lui. Tanti i formati prodotti, anche speciali, e devo dire che, ben prima della nostra collaborazione, ho spesso acquistato e regalato pasta prodotta presso La fabbrica della pasta di Gragnano, come gli attenti lettori di questo blog ricorderanno.. :-) Ieri mattina è arrivato a casa un corriere, e mi ha consegnato questa bellissima scatola omaggio: Come potete vedere, una grande varietà di paste, con cui sbizzarrirsi! ... io, poi, adoro le paste da forno, e mi hanno inviato addirittura quattro delle loro specialità da forno: le Caccavelle, i Cuori, le Stelle e i Soli di Capri! Oltre a questi formati speciali, ho ricevuto i famosissimi Scialatielli, nella versione al limone, i Paccheri integra…

Tagliatelle Benedetto Cavalieri per il contest di Atmosfera Italiana

Immagine
Ho finalmente realizzato il primo piatto di pasta per il Contest di Atmosfera Italiana" Pasta solo Pasta", in collaborazione con Benedetto Cavalieri. Per la mia prima ricetta di partecipazione al Contest, ho scelto le Tagliatelle: Devo proprio dire che sono felice di partecipare a questo Contest, soprattutto perchè la pasta Benedetto Cavalieri è prodotta a Maglie, in provincia di Lecce, ed io, per parte di madre, sono Salentina, ed amo tantissimo le terre di Puglia. Ho lasciato ammorbidire una cipollina in un po' d' olio, mantenendo la fiamma bassa, e vi ho aggiunto 2 finocchi tagliati a fette sottili. Ho alzato la fiamma, salato e cosparso con un po' di pepe nero, dopo di che ho lasciato che i finocchi rosolassero leggermente ed ho aggiunto una tazza d' acqua bollente. Ho spremuto circa 5 cm di concentrato di pomodoro Mutti direttamente in pentola, ho mescolato per discioglierlo nel liquido ed ho lasciato consumare. A parte, ho rosolato dello speck e …