Panini per hamburger

                                    
 Qualche giorno fa, il mio bimbo ha attaccato una lagna pazzesca:” mamma, mi porti al mc, non ci andiamo mai e io voglio tanto un panino con l’ hamburger”
Ora, premesso che non demonizzo le paninoteche e che, se lui conosce il mc donald’s e il burger king è perché ci è stato- ovviamente, con me, visto che a 5 anni è difficile vada in giro da solo-, preferisco che mangi cose sane e che, se panino dev’essere, che almeno sia buono e possibilmente fatto in casa.
Non avendo altro da fare, gli ho detto:” sai che si fa? Prepariamo tutto noi e giochiamo al mc a casa. Ti prometto che avrai tutto, panino, patatine fritte e anche la sorpresina”

Ho la fortuna di stare crescendo un uomo in divenire ragionevole, che, naturalmente dopo aver chiesto conto e sostanza delle mie motivazioni, comprende ed accetta di non poter avere sempre ciò che desidera, nel modo in cui lo desidera.
Abbiamo impastato, formato e decorato i panini e, dopo averli cotti, abbiamo fatto una bellissima serata hamburger.

                                      

Panini simili a quelli di mc Donald’s, ma più buoni( per 9 panini grandi e uno piccolo)

  • 170  ml acqua tiepida( anche poca in più, dipende dalla farina)
  • 30 gr burro
  • 1 uovo grande
  • 500 gr farina
  • 50 gr zucchero
  • 1 cucchiaino e un quarto di sale
  • 15 gr lievito di birra
Impastare tutto, unendo il sale solo dopo che l’impasto avrà preso corda. Far lievitare l’intero panetto, poi dividerlo in pezzi( l’ideale sarebbe formare tanti panini da un etto) e far lievitare ancora due ore, al riparo dalle correnti e sotto un canovaccio umido.
Spennellare delicatamente con 1 uovo sbattuto con poco latte e decorare con semi di sesamo
Cuocere i panini in forno caldo a 190 gradi per circa 20 minuti.


Hamburger( di Rossanina di Coquinaria)

  • 150 gr carne di manzo macinata( per ciascun panino)
  • Un cucchiaio d’acqua
  • Abbondante cipolla tritata e spezie 
  • Sale
Premessa: ho dimezzato le dosi, quindi con questa dose ho ricavato due burger.
Mescolare bene tutti gli ingredienti e cuocere sulla piastra calda, senza girarli finché si staccano quasi da soli.
Girarli e apporre, se gradito, una fettina di formaggio sul lato cotto.

Nel frattempo, su metà bistecchiera tostare i panini tagliati a metá in orizzontale.

Assemblare il panino: insalata, burger, eventuali salse. 
Servire caldo, con accanto patatine fritte.

Per noi, bevanda di accompagnamento è stata semplice acqua.
A completare




                                     

                                                 

Commenti

Post popolari in questo blog

Sformatino di riso

Sartù di riso

Io mi alimento