I tentatori!



Le meringhe mi fanno impazzire, credo che siano l' unico dolcetto che riesco a mangiare intero nonostante la resezione gastrica.. Qualche giorno fa ho preparato " i tentatori"( chiamati così nel libro sui Biscotti di Boscolo Etoile.).
Vi regalo la ricetta, spero vi sia gradita!

Montare parzialmente 500 g albumi da soli, poi aggiungere 500 g zucchero semolato e continuare a montare finchè la massa sarà sostenuta. Aggiungere 500 g zucchero ancora, e montare affinchè la massa diventi liscia e ben sostenuta. A mano, aggiungere 800 g gocce di cioccolato. Formare le meringhe con una sac- a - poche munita di bocchetta liscia media, ed infornare, dopo aver spolverizzato con cacao amaro, per 3 ore tiraggio aperto a 100°.

NOTE: le mie dosi son state: 100 g albume, 200 g zucchero semolato, 160 g gocce di cioccolato. Non avendo la bocchetta liscia, ho adoperato quella frastagliata. Ho cotto per il doppio del tempo a 100°.

Qualche foto prima della cottura:




Con questa ricetta partecipo al Contest di Esme

Commenti

  1. prima di tutto grazie per aver partecipato al mio contest e secondo una domanda:
    scusa l'ignoranza ma che vuol dire "tiraggio aperto"?
    buona giornata

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato/a di qui! I commenti sono in moderazione perchè è così bello, per me, leggerli( sia quelli belli, che le critiche costruttive), che non voglio correre il rischio di perdermene anche solo uno!
Non esiste censura, in questo blog, ma sono costretta- data: 1 dicembre 2011- alla decisione di non pubblicare commenti anonimi. Abbiate il coraggio delle vostre azioni!

Post popolari in questo blog

Pasta e patate sfritta

Io mi alimento

Frittelle della mamma di Maria Letizia