Pasticcio di carciofi, ricordando Annamaria Romano




Dalle mie parti, incominciano a vedersi i primi carciofi, e.. ho deciso di utilizzarli per salutare Annamaria, una Signora nel vero e profondo senso del termine, che ci ha lasciato qualche giorno fa. Di lei, non dimenticherò mai la dolcezza ed il sorriso, e quell' aura delicata che la circondava.



La ricetta: preparare una besciamella con 60 grammi burro, farina quanto basta ad ottenere una palla, mezzo litro di latte freddo, sale, noce moscata. Il composto dovrà risultare vellutato e piuttosto morbido.
Cuocere i carciofi, tagliati a fette abbastanza sottili, in olio, burro, sale e pepe. Non aggiungere prezzemolo.
Tirare la sfoglia( non io, che ho usato una confezione di Sfogliavelo verde), sbollentarla e lasciar asciugare su uno strofinaccio.
Montare il pasticcio: besciamella sul fondo della teglia, sfoglia, besciamella, carciofi, abbondante Parmigiano grattugiato. Terminare con un altro velo di sfoglia e proseguire per massimo cinque strati. Finire con besciamella, carciofi e Parmigiano grattugiato abbondante.
Infornare a 180° per circa mezz' ora, e lasciar riposare 20 minuti prima di servire.

Commenti

Post popolari in questo blog

Pasta e patate sfritta

Io mi alimento

Frittelle della mamma di Maria Letizia