Lettori fissi

lunedì 28 marzo 2011

Risotto con asparagi per Marco e Ornella


Un risotto presentato ad un Contest sulla dieta mediterranea, che Ancel Keys" scoprì" a Pioppi, in Cilento?
Ebbene sì.
Sì, perchè il salernitano( nella fattispecie, la Piana del Sele) è stato, secondo Simone Porta (1495-1525), fra i territori più antichi in cui sia attecchita la risicoltura.
Sì, perchè nel Regimen della Scuola Medica Salernitana( e, per una volta, voglio ricordare che la mia Salerno è stata sede della prima Università di Medicina) il riso è presente, insieme agli altri cereali, e nella Fiera di Salerno il riso stesso era fra le derrate ampiamente commerciate. La stessa Scuola Medica Salernitana, poi, usava il decotto di riso come medicinale.

A questo punto, non mi resta che proporre, a Marco ( complimenti per l'idea del Contest!) ed ai lettori, il mio

RISOTTO CON ASPARAGI






Ho mondato e lavato 2 mazzetti di asparagi, ho separato le punte dai gambi ed ho sbollentato, separatamente ed in acqua bollente salata, per 5 minuti i gambi e per due minuti le punte. Ho scolato e lasciato raffreddare.
Ho frullato oltre metà dei gambi con olio evo, prezzemolo, maggiorana, un po' di acqua di cottura, sale e pepe.
A parte, ho rosolato un po' di cipolla in poco olio evo, mentre tostavo separatamente ed a fuoco lento, in una casseruola larga e bassa, 300 g riso Vialone nano con pochissimo olio.
Ho bagnato con 100 g Sauvignon e, quando è sfumato, ho aggiunto il brodo di cottura degli asparagi fino a coprire il riso. Ho proseguito la cottura fino a 3/4, poi ho aggiunto la cipolla rosolata, i gambi di asparagi e metà della crema ottenuta.
Ho concluso la cottura, salato un po' ed ho mantecato, fuori dal fuoco, con olio evo. Ho aggiunto le punte di asparagi e la rimanente crema.
Ho servito.

Con questo risotto, partecipo anche alla raccolta Calendario Un anno a modo mio per il mese di Maggio( scadenza 25 aprile)

6 commenti:

  1. ha un aspetto cremosissimo :)

    RispondiElimina
  2. Mi piacciono molto i risotti che accolgono la forchetta morbidamente e son poco "secchini".
    Ha un aspetto veramente invitante :)

    Bacio e buon pomeriggio
    diariodicucina.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. quanto mi piace... è perfetto cara, complimenti!

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutt'e tre e, nel caso lo provaste, mi piacerebvbe sapere cosa ne pensate!

    RispondiElimina
  5. Adoro gli asparagi, ma sai che non li ho mai provati con il risotto? Ha un aspetto godurioso......

    RispondiElimina
  6. Grazie Luisa, e' buonissimo il risotto con gli asparagi!
    Ricetta inserita nella raccolta, se ne prepari altre le acchiappo volentieri!

    Un abbraccio e a presto!
    PAola

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a di qui! I commenti sono in moderazione perchè è così bello, per me, leggerli( sia quelli belli, che le critiche costruttive), che non voglio correre il rischio di perdermene anche solo uno!
Non esiste censura, in questo blog, ma sono costretta- data: 1 dicembre 2011- alla decisione di non pubblicare commenti anonimi. Abbiate il coraggio delle vostre azioni!