Great Food Blogger Cookie Swap

Bello, il periodo natalizio.. e bella l' idea di vedere apprezzati i propri sforzi per i regalini gastronomici. E chi, più di altre persone appassionate di cucina e del " buono quello industriale, ma fatto in casa è meglio", può apprezzarli? E poi.. la cucina è CONDIVISIONE, attraverso il cibo passa AMORE. Come potevo rinunciare al Great Food Blogger Cookie Swap organizzato da Lindsay e da Julie, pensandola così?
Grazie a Rossella, è stata estesa la possibilità di iscrizione anche ai foodblogger italiani.. Così, mi sono iscritta, ho ricevuto gli indirizzi di tre foodblogger, ho inviato loro una dozzina di biscotti e, a mia volta, ho ricevuto tre dozzine di biscotti da tre diverse foodblogger. Ciascuno, poi, pubblica la propria ricetta.. Tutto qui :-) Ho ricevuto delle croccanti e buonissime girelline da Juls, dei biscottoni zenzero e cioccolato davvero molto piacevoli da Nathalie, dei biscotti deliziosi ai profumi di Sicilia da Claudia. I miei biscotti( i " tutù di Araba Felice) sono giunti ad Ann, ad Alessandra, a Cristina
Copio, per comodità di lettura, la ricetta dal suo blog, e vi mostro quanto sono carini. Li ho decorati con stelline di zucchero:TUTU' (per circa 60 dolcetti, grandezza di una noce) 2 uova intere 200 g di zucchero semolato 3 cucchiai da minestra di olio di semi un pizzico di cannella un pizzico di sale pochissimo estratto di vaniglia (non usate la vanillina, al limite omettetelo) 6 cucchiaini da caffe' di cacao amaro 8 g di ammoniaca per dolci 125 ml di latte 450-500 g di farina 00 per il gileppo (sciroppo di zucchero per la glassatura) 250 g di zucchero semolato 62 g di acqua (non ridete!) per il gileppo al cacao 250 g di zucchero semolato 62 g di acqua un cucchiaino raso di cacao amaro
Montare la uova intere ed il pizzico di sale con i 200 g di zucchero fino ad ottenere un composto ben gonfio, unire quindi l'olio, il pizzico di cannella, il cacao, l'ammoniaca, stemperare tutto con il latte. Aggiungere la farina a poco a poco, mescolando prima con una spatola e poi lavorando a mano se non possedete un'impastatrice (della quale in caso va usato il gancio a K). Bisogna ottenere un impasto simile a quello della pizza, morbido ma non appiccicoso. Non assaggiare! L'ammoniaca cruda da un aroma terribile, che sparisce completamente dopo la cottura. Preriscaldare il forno a 175 gradi, e con le mani unte con poco olio formare tante palline della grandezza di una noce, che vanno messe in teglia su carta forno un po' distanziate.

Commenti

  1. Bellissima iniziativa e buonissimi i tutù dell'Araba, anche io li ho fatti e sono deliziosi, mi spiace non eseere riuscita a partecipare, sono sempre bellissime queste occasioni per conoscere ed entrare davvero in contatto con altre blogger!
    buona giornata loredana

    RispondiElimina
  2. uh quanto sono bellini in tuoi biscotti! son felice che le mie girelline ti siano piaciute!

    RispondiElimina
  3. Vengo a sbirciare...ho già l'acquolina in bocca!!!
    Il corriere è SDA? Oggi ho avuto il primo avviso, ma non c'ero... domani dovrei intercettarlo!!!

    RispondiElimina
  4. che bella iniziativa.. sono troppo carine queste cose ( mi ero persa questo bel post quasi) .. buonissima serata

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato/a di qui! I commenti sono in moderazione perchè è così bello, per me, leggerli( sia quelli belli, che le critiche costruttive), che non voglio correre il rischio di perdermene anche solo uno!
Non esiste censura, in questo blog, ma sono costretta- data: 1 dicembre 2011- alla decisione di non pubblicare commenti anonimi. Abbiate il coraggio delle vostre azioni!

Post popolari in questo blog

Sformatino di riso

Sartù di riso

Dakos cretesi e riso con bresaola, rucola e limone per una cena veloce